giovedì, 18 Luglio, 2024
- Annuncio -
inizioCiaoQual è il miglior magnesio per le extrasistoli?

Qual è il miglior magnesio per le extrasistoli?

L'aggiunta di magnesio può essere utile in alcuni casi di extrasistoli, soprattutto se vi è evidenza di carenza di magnesio o se i livelli di magnesio sono inferiori a quelli ottimali. Il magnesio svolge un ruolo cruciale nel mantenimento della normale conduzione elettrica nel cuore e nella regolazione del ritmo cardiaco.

Le extrasistoli sono un disturbo del ritmo che si verifica abbastanza spesso. Nella maggior parte dei casi passa e non c'è dietro alcuna malattia grave. Si verifica anche in vari disturbi della tiroide.

La migliore forma di magnesio per le extrasistoli è di solito i sali di magnesio. Sono ben assorbiti dal corpo. Questi sono ad esempio citrato di magnesio, glicinato di magnesio o taurato di magnesio. Queste forme di magnesio tendono ad avere una maggiore biodisponibilità rispetto ad altre.

Gli integratori di magnesio possono essere utili in alcuni casi, ma non è un trattamento valido per tutti coloro che hanno avuto extrasistoli. Si consiglia di consultare un medico, preferibilmente un cardiologo, prima di iniziare a prendere qualsiasi integratore. Il medico valuterà le possibili cause delle extrasistoli, prescriverà esami appropriati e fornirà consigli personalizzati.

Sei carente di magnesio?

Se sospettato carenza di magnesio, l'operatore sanitario può raccomandare test di laboratorio per misurare i livelli di magnesio nel sangue. Sulla base dei risultati, possono determinare se è necessaria un'integrazione di magnesio e, in tal caso, fornire indicazioni sul dosaggio appropriato e sulla durata dell'integrazione. I preparati in commercio hanno dosaggi diversi, quindi puoi facilmente scegliere quello giusto.

L'integrazione di magnesio è solo una misura. È più importante prestare attenzione a tutte le principali cause o provocatori di extrasistoli, nonché adottare uno stile di vita sano in generale. Questo può includere:

  • copiando con stress;
  • evitando trigger come caffeina o nicotina;
  • manutenzione di dieta bilanciata;
  • partecipazione ad attività fisica regolare;
  • garantire un sonno e un riposo adeguati.

Ricorda, consulta sempre un operatore sanitario per una corretta valutazione, diagnosi e guida in merito all'uso di magnesio o altri integratori per la gravidanza extrauterina o un'altra condizione di salute. 

Quali forme di magnesio sono vendute come integratori

Di solito puoi trovare diversi tipi di integratori di magnesio nelle farmacie e nei negozi di alimenti naturali. Ecco alcune forme comunemente disponibili di magnesio:

Citrato di magnesio: Questa è una delle forme più comunemente utilizzate di integratori di magnesio. In generale, è ben assorbito e ha un lieve effetto lassativo, da cui può derivare beneficio per le persone con costipazione.

Glicinato di magnesio: Questa forma di magnesio è legata all'amminoacido glicina. È noto per il suo alto tasso di assorbimento ed è spesso consigliato a persone che potrebbero avere difficoltà a tollerare altre forme di magnesio a causa della sua delicatezza sull'apparato digerente.

Ossido di magnesio: Questa forma di magnesio ha un alto contenuto di magnesio, ma è noto che ha un assorbimento inferiore rispetto ad altre forme. È spesso usato come lassativo e può essere più adatto a persone con problemi di stitichezza.

Cloruro di magnesio: Questa forma di magnesio è disponibile come soluzione liquida o spray topico. Viene spesso utilizzato localmente sulla pelle, soprattutto per le persone che cercano l'assorbimento transdermico del magnesio.

Magnesio L-treonato: Questa è una nuova forma di magnesio che ha attirato l'attenzione per il suo potenziale di attraversare la barriera emato-encefalica e sostenere salute del cervello. Può avere benefici specifici per la funzione cognitiva e la memoria.

Solfato di magnesio: Questa forma di magnesio, nota come sale Epsom, viene utilizzata principalmente esternamente nei bagni o negli ammolli per favorire il rilassamento e alleviare il dolore muscolare.

Quando scegli un integratore di magnesio, considera fattori come i tuoi specifici problemi di salute, il tasso di assorbimento, i potenziali effetti collaterali e qualsiasi condizione medica esistente o farmaci che potresti assumere. Puoi sempre consultare il farmacista in farmacia.

Autore Ina Dimitrova

Post correlati
- Annuncio -

POPOLARE

NUOVO

- Annuncio -
it_ITIT