mercoledì 22 maggio 2024
- Annuncio -
inizioCiaoCome riconoscere rapidamente la trombosi?

Come riconoscere rapidamente la trombosi?

Il riconoscimento tempestivo della trombosi è molto importante, perché in alcuni casi può essere pericolosa per la vita. Rischio della comparsa di i coaguli di sangue sono presenti anche in covid, quindi i fluidificanti del sangue (anticoagulanti) fanno parte del trattamento. Tuttavia, è bene che tutti siano a conoscenza dei principali sintomi possibili.

Nella trombosi, i coaguli di sangue (trombi) si formano in varie parti del corpo. Le forme più comuni di trombosi sono nelle gambe o nella zona pelvica.

  • Quando si forma un coagulo di sangue, di solito c'è forte dolore all'interno del piede, del polpaccio o della gamba. Quando lo sollevi, il dolore si attenua un po'.
  • Il dolore si fa sentire come febbre muscolare, grave tensione alle gambe o come dopo uno sforzo eccessivo.
  • Nella zona interessata può verificarsi gonfiore.
  • Può verificarsi dolore al polpaccio quando si piega la gamba o quando si preme sul posto.
  • Le vene possono gonfiarsi, in modo che siano chiaramente visibili.
  • Ti senti la tua gamba è molto calda.

Con la trombosi al braccio, i segni sono generalmente più facili da notare rispetto alle gambe. I sintomi variano da persona a persona. Le lamentele fin qui descritte non compaiono sempre insieme, o almeno non tutte contemporaneamente.

Cosa significa la comparsa di un coagulo di sangue (trombo) per il corpo

I coaguli di sangue possono bloccare parzialmente o completamente un vaso sanguigno. Molto spesso, i trombi si verificano nelle vene che si collegano al cuore. Queste sono principalmente le vene del bacino e delle gambe.

Embolia polmonare è una delle conseguenze più pericolose della trombosi. Questo accade quando un coagulo di sangue si rompe e viaggia nelle vene, attraverso il cuore, fino ai polmoni.

In alcuni casi, il coagulo di sangue può anche essere infettato da batteri, che poi si diffondono nel sangue. Questo può portare ad avvelenamento del sangue (sepsi).

L'infiammazione della pelle, le ulcere o la ritenzione idrica nei tessuti possono essere il risultato di una trombosi. Ecco perché è molto importante cercare aiuto medico ai primi sintomi. Lo specialista identificherà rapidamente il coagulo di sangue e somministrerà un trattamento per dissolverlo in modo che il flusso sanguigno possa tornare alla normalità. Questo può essere fatto con farmaci o chirurgicamente. 

Le vene varicose possono anche causare trombosi. 

Autore Ina Dimitrova

Post correlati
- Annuncio -

POPOLARE

NUOVO

- Annuncio -
it_ITIT